GESTIONE PSICOLOGICA DELLA DIETA IN PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE CRONICHE


Le patologie croniche vanno dalle cardiopatie ai tumori, alle patologie gastro-intestinali (come la celiachia) neurologiche, muscolo-scheletriche, il diabete e molte altre.

Le persone affette da una malattia cronica si trovano spesso a dover cambiare le proprie abitudini e in particolare spesso è necessario rivalutare la propria alimentazione e di conseguenza i propri comportamenti alimentari.

Le difficoltà legate alla gestione della dieta possono creare al soggetto disagi notevoli con ripercussioni psicologiche e comportamentali.

Dal punto di vista comportamentale ciò che spesso risulta difficile è prendere il controllo dei propri comportamenti per farli aderire alle esigenze della malattia e, contemporaneamente, tenere il giusto assetto emotivo.

Trovarsi a gestire uno stile di vita “obbligato” dalla malattia richiede competenze psicologiche che vanno sviluppate. Con l’acquisizione di tali competenze e, se necessario, il supporto di uno psicologo e un intervento cognitivo comportamentale, le difficoltà legate alla gestione del nuovo stile di vita risulteranno meno dolorose.


28 visualizzazioni

© 2023 by Hunter & Thompson. Proudly created with Wix.com