UNA TECNICA EFFICACE PER GESTIRE IL TEMPO: LA GRIGLIA DELLA DECISIONE

Il tempo che abbiamo a disposizione non è una risorsa illimitata e non possiamo neppure metterlo da parte. Il tempo scorre, non possiamo fermarlo né accantonarlo, ma possiamo decidere il modo in cui impiegarlo.

Il tempo speso bene non è quello riempito dalla maggior quantità possibile di cose ma quello riempito con le cose importanti.

La griglia della decisione è uno strumento pensato dal generale Eisenhower ed è uno degli strumenti più utilizzati nella gestione del tempo.

Il generale aveva pensato di suddividere le cose da fare in 4 gruppi, uno per ogni quadrante di un foglio, sulla base di due criteri, importanza e urgenza. In questo modo è possibile stabilire le priorità in:

  • QUADRANTE A = compiti IMPORTANTI e URGENTI, non delegabili e da affrontare immediatamente

  • QUADRANTE B = compiti IMPORTANTI e non urgenti, da PROGRAMMARE definendo una scadenza

  • QUADRANTE C = compiti non importanti e URGENTI, da delegar

  • QUADRANTE D = compiti da cestinare o da fare solo se esauriti quelli in priorità 1,2, 3

Per poter utilizzare la griglia della decisione è condizione imprescindibile riuscire a delegare i compiti. questo significa saper tollerare di rinunciare a fare in prima persona una cosa affidandola ad un'altra persona oppure attendere di poterla fare voi in un secondo momento.

 

Questo strumento è senza dubbio molto utile nel momento in cui non se ne abusi. L’idea dell’efficienza a tutti i costi comporta elevati livelli di stress che non giovano alla nostra salute e per questo motivo suggerisco di farne un uso cauto e moderato. Può essere senza dubbio indicato utilizzare la griglia quando ci sentiamo oberati di cose da fare perché in quel caso il livello di stress è molto più alto se non ci organizziamo.

 

Ricorda…non è importante fare tutto e subito ma fare le cose giuste a tempo debito!

 

 

Please reload

© 2023 by Hunter & Thompson. Proudly created with Wix.com